La Lanterna di Diogene: ripartono le lezioni online

La Lanterna di Diogene: ripartono le lezioni online

Continuano gli incontri online dell’Università del sapere permanente “La Lanterna di Diogene”. Gli appuntamenti sono programmati a partire dalle ore 20.30 e vengono organizzati come dirette Facebook, sulla pagina “La Lanterna di Diogene“. Il primo evento del terzo ciclo di lezioni è in programma per lunedì  8 febbraio con “SPOOK: Capitalismo, redistribuzione, transizione ecologica e nuovi flussi migratori”. Il lunedì successivo, 15 febbraio, è la volta di “A Latere, Il fascino della controstoria”. Lunedì 1 marzo: “La Via Matildica del Volto Santo: tra storia, culto e leggende” Lunedì 8 marzo: “Arte = Femminile, singolare”. Lunedì 15 marzo: “1921-2021: 100 anni dall’affermazione del fascismo a Reggio Emilia” Lunedì 22 marzo: “Nuove religiosità nel Reggiano” Lunedì 29 marzo: “Insediamenti e strade del Gastaldo di Bismantova” Lunedì 19 aprile: “Secondo la legge del caso. L’impiego dell’aleatorietà nella creazione artistica da Marcel Duchamp a John Cage” Lunedì 26 aprile: “Immagini e potere nelle fonti battesimali di area matildica” Lunedì 3 maggio: “Le arti minori del Romanico” Sabato 8 maggio (ore 16.30): “Due diverse solitudini: Emily Dickinson e Antonia Pozzi” Lunedì 10 maggio: “Il suono e la musica tra antropologia e neuroscienze” La Lanterna di Diogene è un progetto di Auser, Liberamente, Comune di Castelnovo ne’ Monti, Teatro Bismantova, Biblioteca Crovi, Centro sociale Insieme e Legambiente. Per maggiori informazioni:  0522 610204 333 453 3667...
AUSER ATTIVA LA NEWSLETTER

AUSER ATTIVA LA NEWSLETTER

Auser ha attivato la newsletter: uno strumento in più di comunicazione che consente all’associazione – in particolare in un periodo difficile come questo, in cui le attività di socializzazione sono sospese ed è quindi più difficile avere un rapporto diretto con le persone – di mantenere il legame con i propri iscritti (e non solo). Per chi non avesse ricevuto la newsletter e fosse interessato a riceverla sul proprio indirizzo di posta elettronica, basta richiedere l’iscrizione inviando una mail a comunicazione@auserreggioemilia.it Periodicamente, dunque, la newsletter arriverà alla e-mail del richiedente, aggiornandolo sulle attività portate avanti dall’associazione. La newsletter è rivolta a tutti, non solo ai soci...
SERVIZIO CIVILE: Auser ricerca 4 giovani per la città di Reggio Emilia

SERVIZIO CIVILE: Auser ricerca 4 giovani per la città di Reggio Emilia

Anche quest’anno Auser partecipa al Servizio civile e ricerca 4 giovani, fra i 18 e i 28 anni, che abbiano desiderio di dedicare tempo ed energie a beneficio della comunità. Auser, in particolare, ricerca 4 giovani ambosessi da impiegare per un anno nelle attività di volontariato che l’associazione realizza sul territorio della città di Reggio Emilia. Le attività saranno quelle di:  – Accompagnamento sociale verso strutture sanitare (e non solo) di anziani e disabili – Telefono amico (attività di ascolto telefonico di anziani e persone con difficoltà) – Consegna di spesa e farmaci a domicilio delle persone con difficoltà Ogni mese al/alla ragazzo/a sarà corrisposta una indennità pari a euro 439,50 netti, per un servizio di circa 25 ore alla settimana (1.145 ore in un anno). È un impegno certamente importante per la collettività, ma anche una grande opportunità di crescita personale. Requisiti:a) cittadinanza italiana, oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra UnioneEuropea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;b) aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alladata di presentazione della domanda;c) non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto noncolposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata. Modalità di iscrizione al bando: Gli aspiranti candidati dovranno produrre domanda di partecipazione, indirizzata...
Camminare per boschi: un nuovo ciclo di incontri sul sapere

Camminare per boschi: un nuovo ciclo di incontri sul sapere

Prende il via un nuovo ciclo di incontri culturali: “Camminare per boschi”. La rassegna, organizzata da Auser e Spi-Cgil, prevede un appuntamento al mese della durata di due ore tramite la piattaforma online Zoom. Si comincerà giovedì 28 gennaio, dalle 15 alle 17,  con la presentazione del libro “Con gli occhi di una bambina. Maria Cervi, memoria pubblica della famiglia” da parte dell’autrice Laura Artioli. La scrittrice Laura Artioli dialogherà con Albertina Soliani, presidente dell’Istituto Cervi, Vera Romiti, presidente provinciale di Auser, e Matteo Alberini, segretario provinciale Spi-Cgil a riguardo del libro libro. Al termine: spazio agli interventi. Giovedì 11 febbraio, dalle 15 alle 17,  si parlerà di vaccini. Il Dott. Pietro Ragni, Risk Manager dell’Ausl di Reggio Emilia, affronterà il tema della vaccinazione anti-Covid: cosa bisogna sapere e a che punto si trova la campagna vaccinale. In conclusione: spazio agli interventi. Giovedì 25 marzo, dalle 15 alle 17, Elena Montecchi, ex deputata, parlerà delle battaglie per i diritti delle donne e del percorso verso la parità di genere. Al termine: spazio agli interventi. Gli appuntamenti sono online e gratuiti. Il link di collegamento alla stanza virtuale sarà inviato via e-mail a chi farà richiesta di partecipazione. Per iscrizioni: info@auserreggioemilia.it, paola.guidetti@er.cgil.it...
Auser Albinea cerca volontari per l’attività di Telefono amico

Auser Albinea cerca volontari per l’attività di Telefono amico

Auser Albinea cerca rinforzi per aiutare le persone sole e fragili. Dal 2012 nel paese collinare è attivo il servizio di volontariato “Telefono Amico” gestito da Auser grazie all’impegno di alcuni volontari. L’obiettivo è entrare in contatto con le persone anziane, sopra ai 75 anni, e in condizione di solitudine, per verificare il loro stato di salute, i loro bisogni e offrire loro un supporto morale. Il servizio si svolge un pomeriggio la settimana, per circa tre ore, nella sede Avis comunale al piano superiore del Circolo Albinetano. I volontari effettuano telefonate alle persone, il cui nominativo viene fornito dall’assessorato alle Politiche sociali del Comune. In questi anni l’attività è stata apprezzata da chi ne ha usufruito e cioè da persone che spesso aspettano la telefonata per chiacchierare e alleviare la propria solitudine. Per dare continuità al servizio però servono nuovi volontari. Chi voglia aiutare le persone fragili può contattare Maurizia Campanini al numero 333 3911914 e Mario Stortini al 333...